Castagne e marroni

POLENTA

Le castagne e i marroni sono due frutti che vengono spesso confusi, in realtà presentano caratteristiche assai diverse. 

Le castagne sono i frutti del Castagno, pianta selvatica detta anche "Albero del Pane" o "Pane dei poveri", i cui ricci contengono all'interno al massimo 7 castagne. Presentano da un lato una forma tondeggiante, mentre dall'altro lato una superficie liscia. La buccia è bruno - scura e la pellicina (episperma) penetra all'interno del frutto. Il sapore è meno dolce rispetto a quello del marrone.

Il marrone è il frutto di una pianta coltivata i cui ricci presentano al massimo 3 frutti. Hanno una forma pressoché quadrangolare e ciò che li contraddistingue sono le evidenti striature scure sulla buccia. Sono dolci e la pellicina non penetra al loro interno.

Per diversi anni le castagne sono state fonte primaria di cibo facilmente conservabile per le popolazioni montane ed inoltre erano rinomabile merce di scambio. Nelle Valli del Natisone, gli abitanti scendevano con i carri pieni di castagne fino a Latisana per barattarle con il granoturco e questo fino ad alcuni anni dopo la seconda guerra mondiale. All'epoca non esisteva la televisione e le famiglie si radunavano attorno al tavolo per sgusciare le castagne e tenersi compagnia.

Oltre al consumo del frutto, le bucce venivano buttate nello spolert o nel fogolar per ravvivare il fuoco, le foglie del castagno venivano utilizzate come lettiera per gli animali a cui si davano anche le castagne guaste ed infine i ricci venivano seppelliti nel terreno in quanto fungevano da concime.

Nelle Valli del Natisone così come nella zona Pordenonese, in particolare a Polcenigo e Vito d'Asio esistono prestigiose varietà di castagne e marroni elencate nel PAT (elenco di Prodotti Agroalimentari Tradizionali) e sono: la CANALUTTA, la OBIACCO, la CASTAGNA MARRONE DI VITO D'ASIO, la MEZZOMONTE  e il MARRONE STRIATO DEL LANDRE.

Al giorno d'oggi vi sono numerose feste a tema in tutta la regione del Friuli Venezia Giulia.

Le consumazioni più classiche sono le "caldarroste" ossia le castagne arrostite o le "ballotte" cotte in acqua con foglie di alloro.

Per quanto concerne i marroni, sono ottimi per la preparazione della famosa e gustosissima crema...un cucchiaio tira l'altro!

 

CONTATTI

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
+39 346 3761656

I TESTI, LE FOTO ED ALCUNE RICETTE INEDITE (OVE SPECIFICATO)  PUBBLICATI SU QUESTO BLOG SONO DI PROPRIETA' DI EMANUELA CUCCARONI
E SONO COPERTI DAL DIRITTO D'AUTORE AI SENSI DELLA LEGGE N. 633/1941 E SUCCESSIVE MODIFICHE. PERTANTO NON E' AUTORIZZATA
LA LORO DIFFUSIONE E PUBBLICAZIONE SENZA IL CONSENSO DELL'AUTRICE.

© 2019 Mi Gusta FVG All Rights Reserved
Registrato presso il Ministero dello Sviluppo economico il 10/04/2018
N. identificativo 302018000013033